Walther Wolf - Wendelstein
Case Study Walther Wolf Formenbau, Gravier- und Messtechnik - Wendelstein

Enorme guadagno di tempo

La misurazione delle superfici sulla macchina utensile non solo assicura qualità ma anche riduce i tempi di azzeramento e velocizza notevolmente i cicli produttivi. Un’azienda che produce stampi plastica e lavora su commessa illustra la sua esperienza nell’utilizzo del software m&h 3D Form Inspect software, fornendo la prova evidente che la garanzia di qualità può anche accelerare la produzione.

Ci sono due cose che tipicamente caratterizzano il settore di attività della Walther Wolf, un costruttore di stampi plastica e produttore su commessa nel Franconian Wendelstein vicino a Norimberga – i compiti nell’attività operativa e la storia dell’azienda. Fondata nel lontano 1907, l’azienda è ancora oggi guidata dal titolare, anche se si tratta di un’atipica giovane generazione, il pronipote del fondatore. 67 dipendenti si sono specializzati nella produzione di stampi plastica e inserti come pure nella produzione su commessa di parti ad alta precisione, soprattutto per l’industria automobilistica e la meccanica. E’ piuttosto insolito come il lavoro quotidiano venga svolto sulle macchine – con un elevato grado di automazione e, ovviamente, con molto successo.

In generale, l’azienda ha in funzione un certo numero di grandi centri di lavoro di diverse dimensioni e di costruttori diversi. Analogamente ad altre aziende, viene fresata una gamma di materiali diversi, sia normali sia temprati. Nella produzione degli elettrodi vengono fresati sia il rame sia la grafite, con una quota di grafite che chiaramente prevalee cresce ulteriormente, non solo a causa dei tempi di lavorazione considerevolmente più brevi. Tipica è anche la misurazione di pezzi quando ancora sono staffati sulla macchina utensile, che è diventata l’ultima tendenza in molte aziende . . . . .

Contattateci

m&h Italia S.r.l.
Via Roma 41/14
15070 Tagliolo Monferrato (AL)
Italia

Tel:  +39 0143 896 141
Fax: +39 0143 896 821

E-mail



Stampa Stampa