miTec - Limbach Oberfrohna
Case Study miTec - Mikrotechnologie GmbH, Limbach Oberfrohna

Piccolo e di grande precisione

Piccolo e di grande precisione, questo è il motto utilizzato nelle lavorazioni di precisione presso la ditta miTec della Germania dell’Est. La conformità alle tolleranze di stampi ed utensili per la fabbricazione di parti e componenti di precisione con microstrutture è verificata utilizzando hardware e software m&h mentre i pezzi sono ancora staffati in macchina. Questo fa’ risparmiare il 50% di lavoro manuale.

Parti di alta precisione per l’industria ottica, l’ingegneria medica, la tecnologia dei fluidi e dei sensori scaturiscono dagli stampi e dagli utensili prodotti alla miTec Mikrotechnologie GmbH a Limbach-Oberfrohna nel Vogtland. La giovane azienda, fondata appena nel 2008, ha già guadagnato un’eccellente reputazione fabbricando parti di precisione per i settori di attività sopra elencati.

Situata in un’area verde, l’azienda è completamente dedicata alla fabbricazione di alta precisione delle strutture più sofisticate. Camere di equilibrio all’interno dello stabilimento produttivo consentono virtualmente le condizioni dei locali senza polvere. I macchinari, che comprendono macchine Huron e Makino, sono installati in ambienti a temperatura controllata che assicurano condizioni di lavorazione constante. Il centro di lavoro Makino è equipaggiato sia con refrigerazione del mandrino sia con raffreddamento delle guide del basamento – un importante prerequisito per lavorare parti precise con piccole geometrie e tolleranze di +/- 2,5 μm. Nel caso dei fluidi, ci sono spesso strutture capillari con tubicini di appena 50 μm x 50 μm. Elettrodi adeguati sono fresati dalla grafite con dimensioni di 30 μm x 30 μm. Per lavorazioni difficili, fresano con tecnologia HSC utilizzando frese fino ad un diametro di soli 100 μm.

La macchina Huron VX6 con controllo Siemens 840D è utilizzata per lavorazioni di sgrossatura. La Makino V33 e la Makino V22 a 5 assi, entrambe con controlli Fanuc, sono utilizzate esclusivamente per la finitura e la lavorazione di alta precisione. La Huron VX6 è equipaggiata con tastatore m&h tipo 32.00 e toolsetter modello 35.70. Entrambi i dispositivi comunicano con il controllo per mezzo della trasmissione dati a infrarossi attraverso lo stesso ricevitore. Le lunghezze degli utensili e i diametri reali degli utensili sono misurati con il toolsetter e successivamente elaborati come valori di correzione nel controllo. Questo consente un lavoro preciso, prendendo in considerazione la rispettiva condizione di staffaggio degli utensili. Poiché soprattutto utensili con grande diametro sono utilizzati in macchina, è perfetto il toolsetter 35.70 ad elevata efficienza, con il suo stilo di tastatura. Anche il centro di lavoro a 3 assi Makino V33 è equipaggiato con un tastatore m&h tipo 32.00...

Contattateci

m&h Italia S.r.l.
Via Roma 41/14
15070 Tagliolo Monferrato (AL)
Italia

Tel:  +39 0143 896 141
Fax: +39 0143 896 821

E-mail



Stampa Stampa